BRONCHITI

con Nessun commento

La maggior parte delle bronchiti si contrae a causa di virus o batteri, trasmessi da persona a persona attraverso il respiro. In inverno, con le finestre chiuse, è più facile che l’aria degli ambienti sia carica di germi. Inoltre, il riscaldamento eccessivo degli ambienti asciuga l’aria, rendendo più difficile per l’organismo mantenere l’umidità necessaria affinché le mucose svolgano il loro ruolo protettivo contro l’invasione di sostanze nocive. La bronchite è una malattia molto comune che può manifestarsi in forma acuta o cronica.

Difendere i bronchi
Come salvaguardarli per evitare che una banale infiammazione si trasformi in un disturbo più fastidioso? Ecco alcuni consigli utili:
– non sottovalutare il banale raffreddore o l’influenza, spesso anticamera della bronchite acuta: essere prudenti e tempestivi nel trattamento può impedire l’estendersi dell’infiammazione ai bronchi;
– non uscire quando la temperatura è rigida: potrebbe scatenare una crisi asmatica;
– inspirare sempre dal naso ed espirare dalla bocca con le labbra socchiuse;
– tenere un umidificatore soprattutto in camera da letto durante la notte;
– non fumare;
– bere abbondanti liquidi;
– chi è colpito dalla bronchite cronica deve eliminare le condizioni ambientali dannose per i bronchi, adottando misure di protezione dagli inquinanti ambientali e irritanti (mascherine nel traffico intenso, sistemi di aerazione negli ambienti di lavoro, ecc.);
– fare ogni autunno la vaccinazione antinfluenzale;
– svolgere regolare attività fisica;
– evitare l’eccesso di peso;
– eseguire la ginnastica respiratoria;
– non abusare di farmaci tranquillanti o ipnotici: deprimono la respirazione.

Rimedi naturali con tisane:

  • Eucalipto è un ottimo coadiuvante per la bronchite.

Lascia un commento