ISPAGULA

con Nessun commento

Plantago ovata
Parti usate: cuticola del seme
L’ispagula è costituita dal sottile strato superficiale (pericarpo) che riveste i semi della Plantago ovata o decumbens Forsk; una plantagincacea che vegeta spontanea in Afganistan, in Persia, in Arabia, in India e in Egitto. Alla cuticola della plantago ovata è riconosciuta la proprietà di stimolare la motilità intestinale in modo naturale, senza dare irritazioni ed effetti collaterali. Molto ricca in mucillcigine, essa facilita lo scorrimento della massa fecale e rigonfiandosi notevolmente, eccita la peristalsi intestinale (lassativo meccanico).

 

 

 

 

 

 

Ispagula è un coadiuvante tradizionale per: 

Lascia un commento