GARCINIA

con Nessun commento

La Garcinia Cambogia , pianta originaria del sud-est asiatico, utilizzata in erboristeria in prodotti dimagranti per la presenza nella buccia del frutto di acido idrossicitrico. Sembra che l’acido agisca sull’enzima citratoliasi o direttamente sull’acetilcoenzima A, bloccando la sintesi degli acidi grassi, evitando che si formi tessuto adiposo. Se da un lato il processo è positivo poiché porta al consumo dei grassi circolanti (con riduzione dei trigliceridi), dall’altro è negativo perché l’acetilcoenzima A è fondamentale nella produzione di energia.

ATTIVITA’ GARCINIA:

  • Si puo’ usare come coadiuvante nel trattamento della obesita’
  • favorire il dimagrimento, e come anticellulite,
  • colesterolo alto ed i trigliceridi,
  • riduce l’assorbimento dei cibi,
  • depurativa

CONTROINDICAZIONI:
Non sono stati segnalati fenomeni di tossicita’ acuta o cronica in seguito al regolare consumo di Garcinia. L’unica AVVERTENZA è nei SOFFERENTI di DIABETE, in quanto l’acido idrossicitrico aumenta la sensibilita’ all’insulina, e c’e’ inoltre da valutare una eventuale formazione di corpi chetonici, di quelle sostanze cioe’ che si formano durante la demolizione degli acidi grassi, comunque l’uso di questo acido e’ da sconsigliare ai pazienti affetti da patologie CARDIOVASCOLARI, in chi soffre di IPERTENSIONE e nelle donne in GRAVIDANZA.

Lascia un commento